e-Learning: Definizione, Caratteristiche e Applicazioni

Condividi questa notizia:

Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Teledidattica, e-Learning e apprendimento online sono tre termini che indicano un metodo di erogazione di abilità e conoscenze sempre più diffuso.

Sempre più enti di formazione, aziende e istituzioni si stanno aprendo all’e-learning e alle sue declinazioni (come il microlearning). L’apprendimento a distanza facilita l’accesso alle risorse didattiche, l’interazione a distanza e la partecipazione di coloro che non possono frequentare in presenza.

La formazione a distanza viene erogata in genere attraverso applicazioni web denominate piattaforme e-learning, piattaforme FAD o LMS (Learning Management System).

Nel corso degli ultimi due anni, l’offerta di progetti educativi a distanza è incrementata a dismisura. Ciò è successo sia per la necessità di superare le difficoltà della pandemia, sia per le nuove opportunità rappresentate dalle nuove tecnologie.

In futuro, l’espansione dell’e-learning si manterrà di certo costante. È importante quindi conoscere in maniera approfondita significato, caratteristiche, vantaggi e svantaggi della teledidattica.

Leggi questo per scoprire tutto sull’e-learning. Se sei qui, è possibile che ti interessi anche la nostra guida su come creare e vendere corsi online. Se hai tempo, dalle un’occhiata!

Indice dei contenuti

e-Learning: definizione

L’e-learning è un sistema di apprendimento che avviene da remoto con il supporto di risorse elettroniche. Come si legge su Treccani.it, è il “complesso di mezzi tecnologici messo a disposizione degli utenti per la distribuzione di contenuti didattici multimediali“.

Può essere effettuato tramite dispositivi connessi a Internet e piattaforme web su cui si appoggiano i corsi di formazione.

La maggiore componente dell’e-learning è insomma l’uso di computer e internet, che consente a un certo numero di utenti di assistere a lezioni registrate o in diretta. In questo modo non c’è bisogno di presenziare alle lezioni in aula. In caso di corso asincrono è possibile fruire della formazione in qualsiasi momento.

L’e-learning si può anche definire come una rete sviluppata per il trasferimento di conoscenze e abilità in cui la formazione viene effettuata per un grande numero di corsisti contemporaneamente o in tempi diversi.

Essendo interattiva, multimediale, modulare e personalizzata, la formazione a distanza offre le seguenti funzionalità di base:

Oltre ai corsi di laurea e ai master a distanza, la formazione è indirizzata anche a diverse categorie di professionisti, così come alla formazione personale. 

Modalità di e-learning

Esistono principalmente due macro-categorie di e-learning: sincrono e asincrono. Vediamole nello specifico.

e-Learning sincrono

Nell’e-learning sincrono apprendimento e insegnamento avvengono in contemporanea. Le lezioni non sono registrate e l’ambiente virtuale simula quello di una classe fisica.

Solitamente le piattaforme e-learning che includono la modalità sincrona mettono a disposizione degli alunni strumenti interattivi come chat, sondaggi e annotazioni virtuali.

L’e-learning sincrono viene anche chiamato: formazione sincrona online, formazione in classe virtuale, formazione live-online.

e-Learning asincrono

L’e-learning asincrono, a differenza del precedente, può essere fruito in qualsiasi momento.

Il corsista può seguire la lezione per conto suo, magari su laptop. I programmi di questa seconda modalità sono in genere più ricchi, perché possono essere inclusi contenuti multimediali e una vasta gamma di elementi interattivi.

e-Learning: tipologie di didattica

La formazione a distanza nasce in un certo senso con le audiocassette e i CD, ma con l’avvento di Internet e delle tecnologie digitali la portata e l’efficacia delle piattaforme FAD si è triplicata. 

Grazie alla personalizzazione e alla possibilità di fare formazione on-demand e per un grande numero di utenti, le piattaforme FAD collegano rapidamente persone e sedi differenti per la condivisione di materiali utili all’apprendimento online. 

Microlearning

Oltre alla formazione a distanza tradizionale, inoltre, esiste il microlearning. 

Esso consiste in mini-corsi o singoli moduli fruibili da dispositivo mobile, per consentire anche a chi non ha un computer di fruttare le potenzialità delle piattaforme FAD.

Mobile learning

Alcune piattaforme per la formazione a distanza sono predisposte per il mobile learning, così da permettere all’Utente di partecipare più facilmente alla formazione. 

Il mobile learning integra anche le app di messaggistica e agevola l’interazione e il coinvolgimento, come se ci si trovasse effettivamente in un’aula fisica.

Social learning

Fra i nuovi trend prende sempre più campo il social learning, che sfrutta la potenza della condivisione.

Gamification

Per quanto riguarda invece la gamification, essa impegna gli studenti in giochi che li aiutano a potenziare i risultati del corso online, aumentandone la motivazione e la partecipazione.

I vantaggi dell'e-learning

L’accessibilità è sicuramente il primo vantaggio ottenuto dalla formazione a distanza, mentre per chi eroga i corsi la prima ragione per adottarla è il risparmio di attrezzature e aule. 

La flessibilità, l’abbattimento delle distanze e dei costi sono i principali vantaggi a cui non è più possibile rinunciare. Inoltre, l’autonomia con cui lo studente può organizzare i corsi da seguire può ottimizzare i risultati per gli utenti. La qualità della formazione è alta grazie alle soluzioni tecnologiche che la rendono possibile oggi in diversi ambiti e settori.

Le tecnologie innovative consentono di avere accesso agli analytics dei dati per migliorare l’efficacia dell’offerta degli utenti e il ROI della formazione a distanza.

Vantaggio notevole è anche l’interattività social, che aiuta le piattaforme FAD e chi eroga corsi ad ottenere feedback istantanei. Infatti, grazie alle chat, tutor e studenti interagiscono in tempo reale.

Caratteristiche delle piattaforme e-learning

Ogni piattaforma FAD che si rispetti ha le seguenti caratteristiche:

Le piattaforme e-learning integrano percorsi di apprendimento tramite l’organizzazione del materiale offerto agli utenti e tramite la creazione di test di valutazione inseriti dai Docenti in modo semplice e intuitivo. 

Il caricamento di video-lezioni può avvenire tramite il collegamento a provider esterni come YouTube, oppure si può caricare il video come materiale allegato alla lezione.

e-Learning e formazione aziendale

L’utilizzo di video lezioni permette ai servizi di e-learning di migliorare la qualità dei corsi e di raggiungere un pubblico di studenti più elevato.

I corsi più diffusi sono basati su video-lezioni on-demand, quindi pre-registrati, e non utilizzano portali come YouTube, poiché questo richiederebbe un numero elevato di risorse, di storage per la memorizzazione e di banda per la distribuzione verso gli utenti finali. 

Per poter fruire i video nella massima qualità possibile, si utilizzano sistemi di adattamento automatico della qualità video distribuita, incluse la risoluzione e la qualità del video in base agli schermi del dispositivo su cui verrà visualizzato.

I sistemi più utilizzati per lo streaming sulla rete internet sono l’HTTP Live Streaming di Apple e il MPEG Dynamic Adaptive Streaming. I loro formati di rappresentazione delle informazioni audio e video permettono di indicizzare lo stesso filmato con risoluzioni e qualità differenti. 

Con le nuove tecnologie i browser scaricano gli indici dei video e riproducono automaticamente il video nella qualità predefinita, avviando anche il download di frammenti di video, detti chunks, senza dover installare app o plugin vari. 

La possibilità di poter visualizzare i flussi video dal browser ha incrementato il traffico video sul web, portando la percentuale di traffico video rispetto al traffico dati totale dal 73% all’82% nel 2021.

In particolare, le aree in cui la formazione a distanza aziendale funziona meglio sono le seguenti:

Se è vero che, in generale, l’apprendimento tramite e-learning può rendere le persone più efficienti rispetto al metodo tradizionale, è necessario che le piattaforme FAD siano ben strutturate.

I Collaboratori in particolare possono trarre diversi benefici dalla formazione aziendale, tra cui il supporto per l’adattamento e la risposta ai cambiamenti. Tutto ciò facilita l’apprendimento autonomo comportando una riduzione dei costi notevole e vantaggiosa per le aziende.

Vuoi una demo? Compila il modulo di contatto

Articoli correlati