SERIOUS GAMES E APPRENDIMENTO

Condividi questa notizia:

Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

I giochi rappresentano un’attività molto utile ed efficace nei processi di crescita e sviluppo personale. In particolare, essi costituiscono la prima forma di apprendimento dell’uomo.

I serious games, i giochi che sfruttano l’aspetto ludico del gioco per facilitare gli obiettivi di educazione ed istruzione, sono dei “giochi seri” che sfruttano il divertimento per insegnare qualcosa.

Per riuscirci, i serious games riproducono scenari verosimili in cui l’utente protagonista prende parte a una simulazione che ha scopi educativi. Vediamo insieme com’è possibile fare formazione attraverso i serious games e qual è il rapporto tra serious games e apprendimento.

IL RUOLO DEL GIOCATORE NEI SERIOUS GAMES

I serious games sono giochi online che spesso usano tecniche di cartoon e uniscono gioco ed elementi educativi. Il loro scopo è quello di condividere un’esperienza formativa efficace e piacevole, che mette al centro di tutto l’utente e le sue scelte.

Il ruolo del giocatore all’interno di un serious games è quello di giocatore attivo, capace di interagire con l’ambiente circostante grazie all’interattività, caratteristica tipica degli educational games. L’edugame permette all’utente di imparare dalle esperienze vissute e di modificare di conseguenza il proprio modo di agire.

Esistono differenti tipologie di serious games, da quelli più semplici che richiedono solo un foglio di carta e una penna, a quelli più complessi che sfruttano tecnologie come la realtà aumentata e virtuale per riprodurre situazioni in cui il giocatore può apprendere sperimentando. In questo caso si tratta di apprendimento tramite una simulazione virtuale interattiva, talvolta anche molto distante dalla realtà.

Queste sono le ragioni per le quali i serious games vengono spesso applicati in ambito formativo:

  • Il loro carattere ludico dà spazio ad emozioni che consentono di rendere più solidi e duraturi sia la conoscenza che i concetti appresi tramite i serious games, oltre a rafforzare le capacità della mente;
  • Per mandare avanti il gioco, l’utente giocatore deve applicare le strategie e le abilità che ha acquisito nelle fasi precedenti, avendo così la possibilità di consolidare il proprio sapere;
  • Gli educational games si chiamano così proprio perché richiedono il rispetto di specifiche regole, meccanismi e processi.

NUOVE TECNOLOGIE, APPRENDIMENTO E SERIOUS GAMES

Con l’avvento delle nuove tecnologie è iniziata la simulazione dei fenomeni cognitivi, psicologici, affettivi e sociali. Già dal 2000 fu chiara la loro importanza nei processi di apprendimento e insegnamento. Così come i ricercatori comprendono la realtà ricostruendola al computer, anche bambini, adulti e anziani possono apprendere tramite queste simulazioni.

Per quanto riguarda la definizione della metodologia, è stata usato per primo l‘Agent Based Modelling, fenomeno psicologico rappresentato tramite giochi di simulazione che riproducono delle caratteristiche dell’ambiente in cui gli individui interagiscono tra loro.

Dalla definizione delle caratteristiche del setting psicologico da simulare in digitale si aprono diversi tipi di situazioni. Eccone alcuni:

  • Giochi ad agente singolo, ad esempio quando un individuo deve risolvere un test per valutare il proprio QI;
  • Giochi diadici, come per i colloqui di selezione;
  • Giochi con più giocatori, come gruppi di lavoro.

Nella progettazione di un serious games bisogna definire anche quali agenti/avatar dotare di un’intelligenza artificiale e quali lasciare al controllo del giocatore.

Le caratteristiche principali dei serious games

Applicati in vari ambiti, da quello militare a quello educativo, dal marketing alla salute, i serious games sono applicazioni d’avanguardia computerizzate e interattive il cui scopo è prima di tutto pedagogico e poi d’intrattenimento.

Ma che rapporto c’è tra videogiochi e apprendimento? I serious games sono molto simili ai videogiochi per la creatività e l’interattività, ma anche perché sono sviluppati su più livelli di difficoltà per potenziare le capacità di problem solving e di apprendimento dei discenti.

Queste sono le caratteristiche principali dei serious games:

  • Offrono metodi di comunicazione tra la persona e il gioco;
  • Consentono di tracciare il numero di risposte corrette;
  • Sono composti da ostacoli e sfide;
  • I giocatori controllano il gioco;
  • Esistono differenti tipologie di ambiente;
  • Possono essere giochi di finzione o storie;
  • Consentono le interazioni umane tra i giocatori;
  • Permettono un’immersione quasi totale nel gioco;
  • Al giocatore vengono forniti ruoli ed obiettivi di gioco specifici;
  • Esistono ostacoli e obiettivi a lungo termine, utilizzati in contesti reali diversamente dai training classici.

I VANTAGGI DEI SERIOUS GAMES

Nel corso del tempo i serious games si sono sviluppati e sono stati perfezionati, senza però mutare i loro fondamentali vantaggi rispetto alle tecniche formative tradizionali.

In quanto piattaforma di apprendimento attivo che favorisce l’apprendimento dei giocatori, questo strumento rende più semplice l’assimilazione di conoscenze, visto che è indubbiamente più efficace rispetto all’ascolto o alla lettura tradizionali. Si passa così dall’apprendimento basato sulla memorizzazione a un apprendimento basato sull’abilità di applicare sul campo ciò che si è imparato sul campo stesso.

Un altro vantaggio risiede nell’apprendimento di informazioni complesse in un ambiente attivo e giocoso che le rende meno noiose e difficili da metabolizzare, anche rispetto alle tecniche formative tradizionali.

I serious games, inoltre, permettono ai partecipanti di vivere esperienze e situazioni che risulterebbero impossibili da sperimentare nella realtà, proprio per ragioni di tempo, di costi o di sicurezza.

Mettendo al centro di tutto l’utente, il protagonista del gioco, i serious games aumentano l’efficacia della formazione. I giocatori sviluppano prospettive diverse e testano gli effetti delle loro scelte in situazioni e ambienti non disponibili nella vita reale. I discenti imparano a compiere determinate azioni con crescenti livelli di difficoltà, compiendo un’esperienza super coinvolgente.

I SERIOUS GAMES IN AMBITO AZIENDALE E GESTIONALE

Data la possibilità di veicolare e trasferire conoscenza pratica in un ambiente di apprendimento divertente e attivo, i serious games si sono diffusi anche in ambito aziendale. In questi contesti essi rappresentano un importante strumento di sviluppo e miglioramento delle capacità aziendali.

I campi di applicazione per la formazione aziendale variano in base alle esigenze didattiche degli utenti. Essi possono avere diversi scopi, tra i quali:

  • Il miglioramento della capacità di decision making e di pianificazione;
  • La formazione professionale di operatori di qualsiasi settore;
  • L’applicazione di processi innovativi;
  • Il miglioramento della comunicazione interna ed esterna all’azienda.

Non è da sottovalutare la capacità dei serious games di fungere da strumenti di problem solving in situazioni di difficile comprensione. Ciò avviene grazie alla “messa in scena” e riproduzione di casi pratici, i quali consentono di creare maggior sicurezza e consapevolezza nei giocatori.

Con gli educational games, i giocatori essi vengono guidati nella risoluzione di questi problemi. Il solo fatto di compiere delle reazioni ripetitive durante lo svolgimento dei serious games consente al giocatore di acquisire la totale padronanza della situazione in cui si trova e di sviluppare capacità di problem solving utili da applicare anche in contesti quotidiani.

COME I SERIOUS GAMES SUPPORTANO LA FORMAZIONE

Attraverso i serious games, la formazione diventa uno strumento potente e versatile. Soprattutto in un’epoca in cui la grossa quantità di informazioni porta gli utenti a distrarsi con molta facilità, i percorsi formativi creati da aziende, enti o istituzioni rispondono a un’esigenza principale, ovvero rendere la formazione il più possibile efficace, veloce e coinvolgente.

In quest’ottica si è diffusa la tendenza ad arricchire la formazione con video, cartoni animati, giochi online e role play. Tutti questi contenuti multimediali servono ad apprendere nozioni e ad aggiornarsi in un contesto ludico e divertente per tutte le età. Quindi sia i Millennials e la Generazione Z, affezionati ai videogame, sia i più adulti. Imparare attraverso il gioco, in fondo, è da sempre uno dei meccanismi più radicati nelle persone.

Essendo un tipo di apprendimento interattivo, i serious games permettono al giocatore di imparare facendo e di fare propri i contenuti del corso anche a livello personale.

Grazie al learning by doing dei serious games, il discente si ritroverà davanti a più scenari decisionali, a interazioni con gli oggetti didattici incontrati durante il gioco e ai feedback ricevuti da altri. Al discente verrà assegnato un punteggio in base alla correttezza della decisione da prendere. È anche possibile ottenere dei badge o medaglie in base agli obiettivi raggiunti.

Progettare serious games

Poche modalità di apprendimento possiedono lo stesso livello di interattività che hanno i serious games. Da ciò deriva la necessità di progettare gli edugames con estrema cura, in sinergia con il Cliente che li ha commissionati, in modo da coinvolgerlo in ogni fase di produzione ed essere sicuri di star raggiungendo gli obiettivi della formazione online.

Le fasi di produzione dei serious games riguardano:

  • L’analisi dei bisogni formativi degli utenti target;
  • La progettazione dell’edugame, che include anche la creazione di uno story board, dalla descrizione testuale degli scenari, dei personaggi e dei dialoghi attraverso una serie di tavole grafiche del corso, con la descrizione delle animazioni e degli elementi audio che lo comporranno;
  • La scelta dello stile di comunicazione e del percorso di gioco, per stabilire quale sarà il suo livello di interattività;
  • Lo stile grafico del gioco, i template e il player personalizzato, che verranno sempre condivisi con il Cliente;
  • La scelta delle colonne audio, degli scenari dinamici e delle animazioni in stile cartoon o motion graphic;
  • La creazione delle interazioni, siano esse drag&drop, hot spot o clicca e scopri.

Se stai cercando un fornitore affidabile o un partner per progetti autorevole, VITECO potrebbe essere la soluzione per te.

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Articoli recenti